Navigazione: Vai all'inizio del testo (salta il menu di navigazione), Vai alla ricerca, Vai alla selezione lingua, Via ai link importanti, Vai alle informazioni aggiuntive (salta il contenuto) Vai al menu di navigazione principale,

A A A

Alcol e altre droghe: informazioni fondamentali

Alcol e altre droghe: informazioni fondamentali

Droghe legali e illegali

Nell'uso corrente, si definisce droga qualsiasi sostanza in grado di modificare la percezione o la disposizione psichica generale, e di indurre un effetto di dipendenza.
Alcune sostanze stupefacenti (come ad esempio cannabis, cocaina ed eroina) sono illegali. Ciò significa che il loro possesso e il consumo sono penalmente perseguibili tanto quanto la produzione e lo spaccio. In caso di abuso, le conseguenze variano a seconda del cantone e della gravità dell'illecito, e possono andare da una multa sino ad una pena detentiva pluriennale.
Altre droghe (come ad esempio l'alcol e il tabacco  ) sono legali entro certi limiti, ossia sono giuridicamente consentite e fondamentalmente accettate a livello sociale, ma non meno pericolose per la salute propria e degli altri se assunte in dosi eccessive. Per questo, ad esempio, il consumo di alcol, droga legale, diviene illegale se si viene fermati alla guida di un veicolo con un tasso alcolemico superiore allo 0,5 per mille. Le leggi sulla protezione della gioventù vietano inoltre la cessione di alcol ai minori di 16 anni, e la cessione di bevande superalcoliche ai minori di 18 anni. 

Sia tra le droghe legali, sia tra quelle illegali, ve ne sono che presentano un elevato potenziale di dipendenza, effetti più intensi e un grave rischio per la salute: la legalità o meno di una sostanza non dice dunque nulla sulla capacità distruttiva che essa nasconde. In appendice a questo opuscolo riportiamo un elenco di alcune droghe legali e illegali, corredato di una descrizione puntuale degli effetti e dei relativi rischi.


Newsblog

Downloads

Indirizzi



Abonnamenti

Twitter

Facebook


Indirizzi

Top 10 FAQ

Top 10 Downloads