Navigazione: Vai all'inizio del testo (salta il menu di navigazione), Vai alla ricerca, Vai alla selezione lingua, Via ai link importanti, Vai alle informazioni aggiuntive (salta il contenuto) Vai al menu di navigazione principale,

A A A

Banca dati progetti di prevenzione «Giovani e violenza»

Su incarico della Conferenza delle direttrici e dei direttori dei dipartimenti cantonali di giustizia e polizia (CDDGP), la Prevenzione Svizzera della Criminalità (PSC) ha elaborato un piano di misure «Giovani e violenza 2008/2009», il quale fungerà da base per il futuro sviluppo delle misure preventive di polizia. Uno dei punti cardini del piano di misure è rappresentato dal coordinamento, interno alla polizia, delle misure di prevenzione esistenti e pianificate. Una panoramica di tali misure di prevenzione non era disponibile al momento dell’elaborazione del piano di misure nel febbraio 2008. 


Per tale motivo, la PSC ha creato all’inizio del 2009 una banca dati che elenca tutte le misure preventive di polizia attualmente in corso e pianificate dai corpi di polizia cantonali e municipali relativamente al tema «Giovani e violenza». All’inizio dell’anno 2009, la PSC ha pertanto pregato tutti i corpi di polizia di informarla dei loro progetti nel campo di «Giovani e violenza».

La banca dati mette a disposizione della CDDGP, della polizia e degli altri attori una raccolta completa delle misure preventive di polizia riguardo al problema di «Giovani e violenza». La raccolta contribuisce ad evitare doppioni, a creare sinergie e ad individuare le «Best Practices».

La banca dati non ha alcuna pretesa di completezza. La selezione dei progetti presentati è stata effettuata dai corpi di polizia cantonali e municipali. Per ulteriori domande relative alle misure di prevenzione in vigore presso il proprio luogo di residenza, si prega di rivolgersi alla polizia locale. 

pubblicazioni specialistiche sul tema della prevenzione della violenza


Newsblog

FAQ

Questa FAQ potrebbe interessarvi ugualmente: «Violenza domestica»

Le misure di prevenzione sono davvero efficaci?
I minori godono di una protezione speciale per legge?
Il singolo cittadino può contribuire alla prevenzione della violenza gio-vanile?
Quali altre autorità e istituzioni sono attive nell’opera di prevenzione?
La polizia è competente anche per la prevenzione della violenza giovanile?
E’ vero che anche le ragazze fanno sempre più ricorso alla violenza?
Le droghe e l’alcol possono scatenare reati di violenza?
In Svizzera vi sono giovani abitualmente violenti e bande giovanili? E se sì, cosa si sa di loro?
E’ vero che la maggioranza dei giovani autori di reati sono stranieri?
Si può riconoscere già prima della pubertà se un giovane è propenso alla violenza o se è molto probabile che lo diventerà?
Quali sono i fattori che influenzano la delinquenza giovanile?
I genitori possono anch’essi essere chiamati a rispondere?
Quali pene e misure prevede il diritto penale minorile?
Quale scopo ha il diritto penale minorile?
Cosa succede ai colpevoli?
Cosa succede dopo la denuncia?
Quando si deve sporgere denuncia?
Oltre alle statistiche sulle denunce e sulle condanne, vi sono altre fonti che mostrano l’andamento della violenza giovanile?
Che cosa ci dicono sull’andamento della violenza giovanile le statistiche sulle denunce e sulle condanne condotte negli ultimi anni?
Con quali reati commessi dai giovani deve maggiormente confrontarsi la polizia? Vi sono specifici gruppi di giovani che la preoccupano in particolare?
Criminalità, delitti, delinquenza, criminalità violenta, reato; si intende sempre la stessa cosa?
Che persone possono essere definite «giovani»?
Vi sono altre statistiche che consentono un’analisi della criminalità giovanile?
Qual è la differenza tra statistiche sulle denunce e statistiche sulle condanne?
Cosa si sa della criminalità non rilevata?

Downloads

Indirizzi



Abonnamenti

Twitter

Facebook


Indirizzi

Top 10 FAQ

Top 10 Downloads