Navigazione: Vai all'inizio del testo (salta il menu di navigazione), Vai alla ricerca, Vai alla selezione lingua, Via ai link importanti, Vai alle informazioni aggiuntive (salta il contenuto) Vai al menu di navigazione principale,

A A A

Qui troverete assistenza!

Qui troverete assistenza!

Qualifiziertes Netzwerk von Beratungsstellen

Alla luce della campagna nazionale per la prevenzione contro la pedopornografia stiamo creando lentamente una rete autonoma e qualificata di centri di consulenza che siano, nello specifico, esperti di consulenza alle persone con problemi di consumo pornografico oppure che si sentono attratti dalla pedopornografia.

Degli esperti hanno verificato questi centri ed hanno ideato un marchio di qualità con il supporto della PSC. Le prime organizzazioni appartenenti a questa rete saranno rese note nell’ottobre 2005.

Nota importante: gli enti forensi-psichiatrici, qui riportati, sono istituzioni ufficiali. In altre parole: qualora si commetta un reato penale, gli enti forensi-psichiatrici dovranno necessariamente comunicare tali informazioni, in certi casi in maniera ufficiale, alla polizia.

Conosco una persona dipendente! Cosa posso fare?

Per la maggior parte delle persone è terribile constatare che avviene qualcosa alle proprie spalle. Soprattutto quando ci si rende conto che il proprio partner dipende dalla pornografia e pertanto ha sul suo computer delle immagini pornografiche. Se a ciò si aggiunge la certezza che tale persona ha superato i limiti dell’illegalità e consuma pedopornografia ci crolla il mondo addosso.

Come è meglio comportarsi?

  1. Non fatevi prendere dalla collera o dal panico.
  2. Accertatevi dell’accaduto.
  3. Fate parlare il criminale in questione, esigendo che la smetta subito con tale comportamento.
  4. Fategli capire che quando si ha a che fare con la pedopornografia è solo una questione di tempo prima di essere arrestati dalla polizia.
  5. Per lui c’è comunque la possibilità del perdono, così come per i suoi partner o le sue amicizie, se decide di costituirsi spontaneamente alle autorità.
  6. Se si tratta del proprio partner, iniziate il più presto possibile una terapia di coppia. Agire alle spalle del partner infatti mina la fiducia reciproca che è stata riposta.

Newsblog

FAQ

Downloads

Questo download potrebbe interessarvi ugualmente: «Chat», «Pedocriminalità»

Adressen

Questi indirizzi potrebbero interessarvi ugualmente: «Internet»



Abonnamenti

Twitter

Facebook


Indirizzi

Top 10 FAQ

Top 10 Downloads